Rimani in contatto

Search

Antivirus Gratis

BlogItalia - La directory italiana dei blog

Il Bello del Web

Aggregatore

Paperblog : le migliori informazioni in diretta dai blog

Blog360gradi – L’aggregatore di notizie a 360 gradi provenienti dal mondo dei !

giovedì 24 marzo 2011

Essere mamma; quando si diventa mamme

Non si diventa necessariamente mamme, nel momento in cui si mette al mondo un figlio.
Non si diventa mamme appena si vede il piccolo nascituro
Non si diventa mamme perchè si pensa che sia una cosa viscerale
Non si diventa mamme solo perchè si ha la fortuna di essere nate donne.

Diventare mamma è un percorso lungo, faticoso, emozionante, stressante, appagante, massacrante e spesso sfinente.
Ogni attimo, ogni minuto serve a far diventare una mamma davvero una mamma.

Ho voluto Vittorio (il piccolo unno), l'ho cercato ed è arrivato con facilità. Ricordo il periodo della gravidanza come un momento di benessere generale dove immaginavo il mio cucciolo come un bellissimo bambolotto.
Poi il parto e quei tre giorni in ospedale dove me lo guardavo, dove mi gustavo ogni suo più piccolo movimento e dove imparavo i primi passi; in quei giorni ho provato la mia prima grande emozione nei suoi confronti.
Poi a casa, e qui è diventato tutto difficile, un periodo in cui mi sentivo ospite a casa mia, in cui guardavo avanti e non vedevo nulla.
Alcuni momenti erano bellissimi e ricchi di soddisfazione, ma altri creano una confusione sui miei sentimenti che spesso arrivavo a pensare: “ma chi me l'ha fatto fare”.
Sono passate ore, giorni ed anni ed ogni attimo passato con lui ha costruito l'amore intenso che provo per il mio unno.
Il mio amore per lui è fatto di ansie, paure, arrabbiature, malessere, gioia, felicità, sonno, stanchezza, nervosismo, gioco, risate, sorpresa.

Essere mamma è magnifico, ma non è sempre quel mondo dorato che la società ci costringe a raccontare. Essere mamma è tutto questo, nel bene e nel male.

Avvolte mi domando se lo rifarei.... ma rimando al mio diritto all'incoerenza e dico: “a volte si, a volte no”

Con questo post, oltre a voler condividere i miei pensieri più intimi con voi, partecipo anche al primo giveaway di MammaMoglieDonna.

 Se vuoi leggere altri post sulla vita da mamma, clicca qui.

 

4 commenti:

Grazie per aver partecipato! E piacere di conoscerti! Spulcerò qua e là per conoscerti meglio...

Grazie a te per la bellissima iniziativa e soprattutto complimenti peril tuo blog :-)

bel racconto...è vero diventare mamma è emozionante...in tutti i sensi ;)

ciao Twins, grazie della visita e per essere diventata "sostenitrice" :-)
Sicuramente il tuo essere mamma deve essere stato decisamente più impegnativo e al quadrato!!!

Posta un commento