Rimani in contatto

Search

Antivirus Gratis

BlogItalia - La directory italiana dei blog

Il Bello del Web

Aggregatore

Paperblog : le migliori informazioni in diretta dai blog

Blog360gradi – L’aggregatore di notizie a 360 gradi provenienti dal mondo dei !

martedì 1 febbraio 2011

E' faticoso educare i propri figli

La società di oggi impone ritmi, aspettative, atteggiamenti che portano necessariamente a fare alcune rinunce educative nei confronti dei nostri figli.
Sempre più spesso si vedono "figli" che non hanno il senso del rispetto per gli adulti, l'educazione al comportamento sociale e, inevitabilmente, si portano un bagaglio di inadeguatezza.
Anche se non è una cosa che si nota subito, l'educazione e l'arginamento dei comportamenti infantili, porta con se un'importanza fondamentale per lo stesso bambino.
Essere "arginati" e contenuti dona al bambino un senso di sicurezza che si porterà fino all'età adulta.
L'adulto o giovane adulto che da piccolo non è stato educato a comportarsi "bene" e non è stato indirizzato verso una strada ben precisa, sarà quasi inesorabilmente una persona insicura e dalla personalità vacillante.
I limiti imposti dai genitori permettono al futuro adulto di conoscere le sue capacità; infatti conoscere le regole aiuta ad infrangerle con più coscienza e maturità.

Quello che stiamo cercando di fare con nostro figlio è proprio questo, di educarlo al rispetto degli altri (bambini coetanei, più piccoli e anche più grandi), al valore delle cose (i suoi giocattoli)  e alla scelta consapevole di seguire le "nostre" regole.

La mia domanda, guardando i bambini che mi circondano, è:
Vale davvero la pena di educare il proprio figlio quando poi gli altri non lo sono?
E ancora:
Vale la pena che mio figlio abbia rispetto degli altri e che segua le regole mentre gli altri gli faranno sicuramente le scarpe?

Questo sono le domande che mi porto dietro e questo forse è Essere Genitori :-)

0 commenti:

Posta un commento