Rimani in contatto

Search

Antivirus Gratis

BlogItalia - La directory italiana dei blog

Il Bello del Web

Aggregatore

Paperblog : le migliori informazioni in diretta dai blog

Blog360gradi – L’aggregatore di notizie a 360 gradi provenienti dal mondo dei !

domenica 30 gennaio 2011

La bicicletta

ebbene, anche se sembrava una cosa lontanissima, è arrivata anzi, è arrivato il fatidico momento in cui ti rendi conto che tuo figlio è cresciuto.
I primi anni non sono stati facilissimi, e sinceramente (e qui sicuramente potrei essere una "madre" criticabile da chi si ferma alle apparenze) non tornerei mai, mai, mai, mai, mai (ho detto per caso mai??) indietro.
Si, carini i bambini piccoli e poi, visto che è mio figlio, l'amore avrebbe dovuto colmare e placare ogni senso di angoscia. Eh si, quasi tutte le mamme che ho incontrato o letto su qualche forum, la pensano cosi.

"E semplicissimo trovare una situazione come questa:
- mamma 1 "ahhhhhh mio figlio piange sempre, ahhhhh lo vorrei strozzare, ahhhhh ma chi me lo ha fatto fare, etc"
- madre 2 "eh, che ci vuoi fare con questi "cuccioli" (personalmente spesso assomigliano ad animali feroci) bisogna avere pazienza
- mammina 3 "che non lo sapevi quando hai deciso di avere un figlio, la maternità è anche questa (tra le righe si legge un "leggero" risentimento)
- mamma 1 (la poverette inizia ad avere il senso di colpa per essere vista come una madre degenere ed incapace di "amare profondamente" il figlio) "va beh, che poi quando mi fa un "sorriso" passa tutto, il mio era solo un piccolo sfogo!"

Leggendo questi dialoghi, più spesso di quanto credevo, mi sono resa conto che una mamma è giudicata SEMPRE e solo da altre mamme."

Ok, questo inciso è stato lunghetto ma era per far capire che io amo mio figlio che ha 3 anni e ogni giorno aumenta questo sentimento, ma piuttosto che tornare indietro (e mi riferisco anche fino ai due anni e mezzo) piuttosto mi farei chiudere le tube e mette a seccare al sole le ovaie.

Detto questo, ah, giusto la bicicletta; mio figlio è grande e da oggi ha la sua prima bicicletta e (con grande orgoglio materno) riesce pure a pedalare!!!
Si, non tutti pedalano e se vedeste mio figlio (che ha preso tutto da me) vi rendereste conto che pezzo di legno è.

0 commenti:

Posta un commento